Reperti

 

 

 

 

 

Home Su Inuit del Nunavut Biblioteca Polare Museo Polare Archivio Uomini Verso L'Ignoto Reperti Bookshop

 

 

Scheda

Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda

Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda
Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda
Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda
Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda

Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda
Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda

 

 

 

 

 

Tamburo

 

Nome etnico:      krilaut
Provenienza:    Repulse Bay, Canada
Materia e tecnica:   legno e pelle di caribù
Misure: (cm) diam. 51-53; diam. 64,5 con impugnatura
Acquisizione:             Silvio Zavatti (1969)
Stato di conservazione:   mediocre (strappi)
Note:

tamburo con mazza (cm 25 x 5). La pelle della mazza è fissata al legno per mezzo di due chiodi. Usato per riti sciamanici.

Bibliografia:                                                   Zavatti Silvio, Guida del Museo Polare di Civitanova Marche, Di Mauro Editore, Cava dei Tirreni 1977, p. 15.

 

 

 

 

Cintura femminile

Materia e tecnica:   osso di caribù, pelle di foca
Misure:     (cm) lungh. 104 (distesa); lungh. 38 (chiusa)
Acquisizione:     fondo Silvio Zavatti
Note:  i legacci sono ricavati da tendini di caribù

Bibliografia:

Zavatti Silvio, Guida del Museo Polare di Civitanova Marche, Di Mauro Editore, Cava dei Tirreni 1977, p. 16.

 

 

 

 

Collana

Datazione:      sec. XX  (terzo quarto)
Provenienza: Groenlandia occidentale
Materia e tecnica: avorio intagliato, fili di nylon
Misure: (cm) lungh. 43,7 (distesa); lungh. 20,5 (chiusa)
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti
Note:

interamente realizzata a mano, è costituta da 88 perline con una chiusura a vite

 

 

 

 

Ornamento

Materia e tecnica: perline colorate
Misure: (cm) h. 36,5; largh. 23
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti

 

 

 

 

Maschera da danza

Datazione: sec. XX  (terzo quarto)
Provenienza: Angmagssalik, Groenlandia orientale
Materia e tecnica: legno scolpito, inciso e dipinto; osso
Misure: (cm) h. 23; largh. 12,9; prof. 6,5
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti
Note: i denti sono in osso. Maschera utilizzata per le danze sotto la tenda o intorno al fuoco.
Bibliografia: Zavatti Silvio, Guida del Museo Polare di Civitanova Marche, Di Mauro Editore, Cava dei Tirreni 1977, pp. 9 e 30.

 

 

 

 

Maschera da danza

Provenienza: Angmagssalik, Groenlandia orientale
Materia e tecnica: legno scolpito, inciso e dipinto; osso
Misure: (cm) h. 29,5; largh. 12,7; prof. 5,4
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti
Note: i denti  sono in osso. Maschera utilizzata per le danze sotto la tenda o intorno al fuoco
Bibliografia: Zavatti Silvio, Guida del Museo Polare di Civitanova Marche, Di Mauro Editore, Cava dei Tirreni 1977, pp. 9 e 30.

 

 

 

 

Maschera da danza

Autore: Singertat
Datazione: sec. XX  (terzo quarto)
Provenienza: Angmagssalik, Groenlandia orientale
Materia e tecnica: legno scolpito e inciso, osso, denti di foca
Misure: (cm) h. 2,7; largh. 15; prof. 7
Stato di conservazione: buono
Acquisizione:  fondo Silvio Zavatti
Note:

gli occhi sono in osso. La maschera, utilizzata per le danze sotto la tenda o intorno al fuoco, è opera di Singertatt, chiamato il “Picasso della Groenlandia” per la potenza espressiva della sua parte

Bibliografia: Zavatti Silvio, Guida del Museo Polare di Civitanova Marche, Di Mauro Editore, Cava dei Tirreni 1977, pp. 9 e 30

 

 

 

 

Modellino

Denominazione: slitta
Provenienza: Rankin Inlet, Canada
Materia e tecnica: steatite intagliata, legno, tendini
Misure:  (cm) h. 11,8; lungh. 22,1; largh. 7
Stato di conservazione: buono
Acquisizione:  fondo Silvio Zavatti

 

 

 

 

Scultura

Denominazione: due orsi e tricheco in lotta
Autore: Auenko B. (?)
Datazione: sec. XX (terzo quarto)
Materia e tecnica: osso, avorio
Misure: (cm)  orsi: lungh. 4,5 e 6,2 -- tricheco: lungh. 10,5 --  base: lungh. 24; largh. 7
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: dono Mario Marchiori (ex direttore Museo Polare)
Note: gli animali, in avorio, sono infissi alla base, in osso, per mezzo di chiodini metallici. Sul fondo della base è inciso il nome dell’autore.

 

 

 

 

Scultura

Denominazione: tricheco
Provenienza Siberia
Materia e tecnica:  pietra
Misure: (cm) h. 8,8; lungh. 12; largh. 4,9
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: Jean  Malaurie

 

 

 

 

Zanna di tricheco

Provenienza: estrema Siberia orientale
Autore: « Atelier des Esquimaux d’Ouelen »
Materia e tecnica: avorio graffito e dipinto
Misure: (cm) h. 6; lungh. 46; spessore 2,8
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: Jean Malaurie (1990)
Note:

la zanna presenta motivi graffiti e dipinti raffiguranti grandi volatili nel loro ambiente naturale. Sulla sezione del taglio è graffita una dicitura in caratteri inuit.

 

 

 

 

Modellino

Denominazione: slitta con conduttore
Provenienza: Groenlandia del sud
Materia e tecnica: osso di foca
Misure: (cm)  slitta: h. 2,5-9,5; lungh. 18,5; largh. 7,8 conduttore: h. 13; largh. 2-3,5
Stato di conservazione: discreto
Acquisizione:  Jean  Malaurie (1948)
Note: il conduttore ha gambe e braccia articolate

 

 

 

 

Scultura

Denominazione:  maschera
Provenienza: Kotzebue, Alaska
Materia e tecnica: osso di balena
Misure: (cm) h. 24,5; largh. 20,5
Stato di conservazione:  buono
Acquisizione: Jean  Malaurie (1992)
Note: sul retro, a inchiostro, la seguente dicitura: Moon Spirit N[…]es  1992

 

 

 

    

Cranio di orso bianco o orso polare (Thalarctos maritimus)

Datazione: sec. XX (metà)
Provenienza: Groenlandia orientale
Misure: (cm)  h. 16; lungh. 40; largh. 22
Stato di conservazione: Buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti
Note:

l'orso bianco o polare (nanuk per i locali) è  per gli inuit il signore delle bianche solitudini e la bestia per la quale nutrono ammirazione e riconoscenza, perché fornisce carne, pelle, tendini

Bibliografia: Zavatti Silvio, Il misterioso popolo dei ghiacci, Casa Editrice CHI-NI, Macerata, 1995 (2a. ed.), p. 77.

 

 

 

 

Cranio di bue muschiato (Ovibos moschatus)

Datazione: sec. XX
Provenienza: Groenlandia
Misure: (cm) h. 24; lungh. 46; largh. 67
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti

 

 

 

 

Scultura

Provenienza: Ivujiviil, Nord Québec, Canada
Materia e tecnica: steatite
Misure: (cm) h. 10,7; lungh. 12,9; largh. 3
Stato di conservazione: buono
Acquisizione:  fondo Silvio Zavatti
Note:

steatite decorata con graffiti raffiguranti: da un lato una foca e un cacciatore con preda (foca?) che si dirige verso un igloo, dall’altro lato un uccello in volo colpito da frecce con in basso le impronte lasciate sulla neve forse dal cacciatore raffigurato sull’altro lato. Sul fondo, che funge da base, è graffita la seguente dicitura: “Ivujiviil Nord Québec”.

 

 

 

 

Tazza

Datazione:  sec. XX (terzo quarto)
Provenienza: Lapponia
Materia e tecnica: legno di betulla
Misure: (cm) h. 3,5-4; lungh. 13,7; diam. 10,2
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti
Note: decorazione incisa, sulla parte superiore del manico e su quella esternadel corpo, a motivi geometrici, fitomorfi e floreali.                  
Bibliografia: Zavatti Silvio, Guida del Museo Polare di Civitanova Marche, Di Mauro editore, Cava dei Tirreni 1977,      p. 21.

 

 

 

 

Scultura

Denominazione: uccello
Materia e tecnica: steatite
Misure: (cm) h. 7,5; lungh. 10,5; largh. 3
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti

 

 

 

 

Denti di Capodoglio (n. 6)

Datazione: sec. XX
Misure: (cm) lungh. 9,5-14,5
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti
Note: sei denti di un capodoglio (Physeter catodon macrocephalus) catturato nei mari antartici

 

 

 

 

Scultura         

Denominazione: cacciatore che raschia una foca
Datazione: 1978
Provenienza: Tchoukotka, Russia
Materia e tecnica: avorio scolpito, inciso e dipinto
Misure: (cm)  cacciatore: h. 5,7; largh. 3,6 foca: lungh. 7,7 base: h. 1,5; lungh. 11,3; largh. 4,5  h. 7,2  con base
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: dono Luciana Gabbrielli (maggio 2000)
Note:

sul fondo della base è riportata un’iscrizione graffita in caratteri inuit (firma dell’autore e data dell’opera). Sui lati lunghi esterni della base, sono presenti le seguenti decorazioni incise e dipinte: su un lato il cacciatore che trasporta una foca; sull’altro lato, lo stesso cacciatore, giunto nelle vicinanze della tenda, inizia a scuoiare la preda

 

 

 

 

Scultura

Denominazione: narvalo
Autore: D.J. Pullock
Datazione: sec. XX  (ultimo quarto)
Provenienza: Fayrbanks, Alaska
Materia e tecnica: avorio scolpito
Misure: (cm) lungh. tot. 6,8; lungh. dente 2,5; largh. 1,8
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: dono Luciana Gabbrielli (maggio 2000)
Note: sulla base è riportata a china la firma dell’autore

 

 

 

 

Scultura

Denominazione: lepre artica
Titolo: visione artico
Datazione: sec. XX  (ultimo quarto)
Provenienza: Jakutsk, Jakutija, Siberia
Materia e tecnica: osso di renna scolpito
Misure: (cm) h. 9,5; largh. 2
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: dono Luciana Gabbrielli (maggio 2000)

 

 

 

 

Scultura

Denominazione: pescatori con pesci essiccati al sole
Datazione: sec. XX  (ultimo quarto)
Provenienza: Tchoukotka, Russia
Materia e tecnica: avorio scolpito e inciso
Misure: (cm)  h. tot. 14 pescatori: h. 7,2; largh. 2,7-3 base: h. 2,2; lungh. 13; largh. 7,3
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: dono Luciana Gabbrielli (maggio 2000)
Note: graffitura alla base: “u. 58 p 40k n° 25”

 

 

 

 

Scultura

Denominazione: orso bianco
Nome etnico: nanuk
Provenienza: Rankin Inlet, Canada
Materia e tecnica:  steatite scolpita e incisa
Misure: (cm)  orso: h. 8; lungh. 22; largh. 7  base: h. 3; lungh. 32; largh 9
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: Silvio Zavatti (1961)
Note:

la scultura è costituita da due pezzi distinti: un piedistallo che rappresenta il ghiaccio marino e l’orso cacciatore. In origine era presente una testa di foca che “usciva dal ghiaccio”.

Bibliografia: Zavatti Silvio, Guida del Museo Polare di Civitanova Marche, Di Mauro Editore, Cava dei Tirreni 1977, p. 47.

 

 

 

 

Zampa di giovane orso bianco o orso polare (Thalarctos maritimus)

Datazione: 1996
Provenienza: Groenlandia del nord
Misure: (cm) lungh. 13; largh. 17
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: Ugo Antonelli
Note: l’orso, ucciso con un fucile nell’agosto del 1996, venne  recuperato dall’esploratore Ugo Antonelli di Ravenna. Vedere scheda 142.

 

 

 

 

Medaglia commemorativa (n. 2)

Autore: Zanelli
Datazione: 1965
Materia e tecnica: metallo
Misure: (cm) diam. 3,2; spess. 0,1 
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: dono Lino Brillarelli
Note:

sul recto: il dirigibile in volo con la scritta “ITALIA”; una bandiera, con su scritto “PRESENTI”, infissa al “Polo Nord”; le date “24-V-1928” e “24-V-1965”; in legenda la scritta “1^ MOSTRA NAZ. FILATELIA E DOCUM. ESPLORAZIONI POLARI”; nell’esergo “IST. GEOG. POLARE”. Sul verso, nell’esergo, due punzoni illeggibili.

 

 

 

 

Medaglia commemorativa

Autore: C. Cantalamessa
Materia e tecnica: metallo
Misure: (cm) diam. 5; spess. 0,4
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: dono Lino Brillarelli
Note:

sul recto, a rilievo,: “ISTITUTO GEOGRAFICO POLARE - CIVITANOVA MARCHE”; un busto ritratto di profilo con la scritta, nell’esergo, “UMBERTO NOBILE”; il nome dello scultore medaglista ascolano “C. CANTALAMESSA”.  Sul verso, a rilievo,: due dirigibili in volo con croce e bandiera “Polo Nord” e le scritte “NORGE / 1926”, “ITALIA / 1928”.                            

 

 

 

 

Medaglia commemorativa

Autore: Luciano Zanelli
Editore: G.R. Studio (Roma)
Datazione: 1988
Materia e tecnica: bronzo
Misure: (cm) diam. 8; spess. 5  
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: dono Lino Brillarelli
Note:

edizione numerata in costa: “17”. Sul recto: a rilievo, il dirigibile Italia, la nave Krassin e i naufraghi sul pack con la tenda rossa; in negativo, la scritta “ITALIA” sul dirigibile, data e firma autografa dell’autore: “ZANELLI  88”. Sul verso, in rilievo,: “SESSANTENNALE SPEDIZIONE POLARE ITALIANA”; nell’esergo, tra due stellette, l’araldica dello S.M.A. e le date “1928 ÷ 1988”; nella parte sinistra la grafica della rotta del volo di trasferimento da Milano alla Baia del Re; in scale differenti sono riportate, nella parte alta, le rotte delledue principali spedizioni esplorative, sulle tre effettuate per un totale di 7500 Km; sono riportate inoltre le caratteristiche tecniche principali del dirigibile e i dati salienti dell’impresa, nonché il nome del Comandante, progettista dell’aeronave e ideatore della spedizione il gen. U. Nobile. Sempre sul verso, in negativo, le iniziali dello scultore medaglista romano autore dell’opera: “LZ”.

 

 

 

 

Medaglia commemorativa

Autore: C. Cantalamessa
Datazione: 1975
Materia e tecnica: bronzo
Misure: (cm) diam. 7,5; spess. 0,4
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: dono Lino Brillarelli 
Note:

sul recto, a rilievo,: la tenda rossa, la scritta “SPEDIZIONE NOBILE AL POLO NORD  1928” e il nome dello scultore medaglista ascolano         “CANTALAMESSA C.” Sul verso, in rilievo,: “L’ISTITUTO GEOGRAFICO POLARE DI CIVITANOVA MARCHE”, “ALL’AMMIRAGLIO / ALFREDO VIGLIERI / GRANDE PROTAGONISTA / DELLA SPEDIZIONE / NEL SUO 75° / COMPLEANNO / 2-7-1975”.

 

 

 

 

Medaglia commemorativa

Autore: Z. Medici (?)
Datazione: 1986
Materia e tecnica: bronzo
Misure: (cm) diam. 6,1; spess. 0,5
Stato di conservazione: buono
Acquisizione:  dono Lino Brillarelli 
Note:

sul recto: a rilievo, due busti ritratto e le scritte “ATTILIO E AGOSTINO CARATTI”; in negativo il nome dello scultore medaglista “Z. Medici (?)”. Sul verso, a rilievo,: un dirigibile con la dicitura “NORGE  N1”; “COMUNE DI ROVATO. BIB. COM. “C. CANTÙ” – SEZ. A.A.A. ADRO”; “60° ANNIVERSARIO / PRIMA TRASVOLATA POLARE / DIRIGIBILE NORGE”; nell’esergo “ROVATO / 1926 ÷ 1928” e lo stemma del Comune di Rovato. 

 

 

 

 

 

Fanoni di balena

Datazione:  sec. XX
Provenienza: Groenlandia occidentale
Misure: (cm) lungh. 10-25
Stato di conservazione: discreto
Acquisizione:  fondo Silvio Zavatti
Note:

fanoni appartenuti a una balena (Balaenoptera acutorostrata, ‘balenottera rostrata’) catturata lungo la costa occidentale della Groenlandia.I fanoni, lamine cornee frangiate poste ai margini della mascella superiore della bocca, costituiscono dei filtri utili a trattenere i piccoli animali di cui si nutrono le balene.Vedere schede 150 e 153.

Bibliografia: Zavatti Silvio, Guida del Museo Polare di Civitanova Marche, Di Mauro Editore, Cava dei Tirreni 1977, p. 12.

 

 

 

 

Lancia per kayak

Provenienza: Groenlandia nord-occidentale
Materia e tecnica: avorio, osso
Misure: (cm)  lungh. 64
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti
Note: usata nella caccia col kayak per colpire prede a breve distanza

 

 

 

 

Dardo per uccelli

Provenienza: Groenlandia nord-occidentale
Materia e tecnica: legno, avorio, spago
Misure: (cm) lungh. tot. 81; lungh. punta 14,5
Stato di conservazione: discreto (manca il propulsore)
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti
Note:

il dardo è provvisto di tre “denti” in avorio (lungh. cm 9), ognuno dei quali presenta tre dentellature che servono a trattenere gli uccelli

 

 

 

 

Lancia per kayak

Provenienza: Groenlandia nord-occidentale
Materia e tecnica: legno, avorio, pelle di foca
Misure: (cm) lungh. tot. 83; lungh. punta 16
Stato di conservazione: discreto (manca il propulsore)
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti
Note:

la punta, in avorio, è incastrata in un cuneo, anch'esso in avorio, e fissata ulteriormente all’asta in legno tramite una striscia di pelle. La lancia è dotata di propulsore, in legno e avorio, intagliato in modo da permettere una presa ottimale dell’attrezzo e quindi ottenere un buon lancio.

 

 

 

 

Lancia per kayak

Datazione: sec. XX (terzo quarto)
Provenienza: Groenlandia nord-occidentale
Materia e tecnica: legno, avorio, osso, pelle di foca
Misure: (cm)  lungh. tot. 88; lungh. asta 66; lungh. elemento in osso 16,8; lungh. punta in osso 6,5
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti

 

 

 

 

Dente di narvalo (Monodon monoceros)

Datazione:  sec. XX
Provenienza: Groenlandia orientale
Misure: (cm) lungh. 125
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: dono Renato Cepparo di Milano (1975)

 

 

 

 

Corno da caccia

Datazione: sec. XX (primo quarto)
Materia e tecnica: ottone
Misure: (cm) lungh. 27
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: signora Hedvig Kise (Norvegia), 1972
Note:

corno rinvenuto nella Baia del Re e appartenuto a un membro della spedizione del gen. Umberto Nobile del 1928. Al corno è allegata la lettera inviata dall’Ambasciata di Norvegia in Roma al gen. Umberto Nobile e la lettera di risposta.

 

 

 

 

Scultura

Denominazione: autoritratto
Autore: Kavik
Provenienza: Rankin Inlet, Canada
Materia e tecnica: steatite scolpita
Misure: (cm) h. 33; largh. 25
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: Silvio Zavatti (1967)

Bibliografia:

Zavatti Silvio, Guida del Museo Polare di Civitanova Marche, Di Mauro Editore, Cava dei Tirreni 1977, p. 49.

 

 

 

 

Stivali 

Datazione: 1969 circa
Provenienza: Kugmiut, Distretto di Angmagssalik, Groenlandia orientale
Materia e tecnica: pelle di foca
Misure: (cm)  h. 34,5; lungh. 25; lungh. max. 17
Stato di conservazione: discreto (usura)
Acquisizione: dono Giuliano Mainini  (C.A.I. di Macerata)
Note:

stivali da festa prelevati nel villaggio di  Krigmiut nel corso della spedizione alpinistica “Marche 1° - Groenlandia 1969”

 

 

 

 

Bussola

Marca: Bézard
Datazione: sec. XX (terzo quarto)
Materia e tecnica: metallo
Misure: (cm)  chiusa: 7,3 x 6,7 x 1,7 aperta: 8 x 7,3 x 6,7
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: fondo Silvio Zavatti
Note:

bussola, con custodia in pelle (cm 8x9x2), appartenuta a Zavatti. Dicitura a rilievo sul fondo: “Original-Bézard/ Lufft”.

 

 

 

 

Coltello per le donne

 

Nome etnico: ulu
Datazione: sec. XX (terzo quarto)
Provenienza: Angmagssalik, Groenlandia occidentale
Materia e tecnica: avorio di tricheco
Misure: (cm) lung. 10,8; largh. 9,6; largh. manico 7
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: Silvio Zavatti (1963)
Note: usato per tagliare tendini e carne. Composto da tre pezzi tenuti assieme tramite incastro e rinforzati con chiodini in legno.
Bibliografia: Zavatti Silvio - Minestrini Walter, Un popolo che scompare, Mursia, Milano 1975. Zavatti Silvio, Guida del Museo Polare d Civitanova Marche, Di Mauro Editore, Cava dei Tirreni 1977, p. 16

 

 

 

 

 

Scultura

 

Denomunazione: busto raffigurante Arnaldo Faustini da bambino
Datazione: 1878
Provenienza: Roma
Materia e tecnica: terracotta
Misure: (cm) h. 30; largh. 24; prof. 19
Stato di conservazione: buono
Acquisizione: dono della figlia Simonetta Faustini
Note:

 

 

iscrizione a stecca sul retro:"Arnaldo Faustini/ suo PAPA' fece. ROMA 1878"

Sul fondo della base sono presenti due fori per l'innesto, cm 4,5 (prof.) x 1 (diam.) e 7,5 (prof.) x 2 (diam.).